Legatoria: le varie tipologie di rilegature

Molti sognatori hanno nel proprio cassetto un libro da scrivere. La sua pubblicazione concretizza questo sogno. Un secolo addietro pubblicare era una conquista per pochi talentuosi; oggi, invece, grazie alle tante tecniche di rilegatura esistenti nel mercato della Legatoria è possibile realizzare e confezionare il proprio libro con la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di opzioni.
Una fase determinante della pubblicazione del proprio libro è la fase di rilegatura.
Rilegare un libro con la giusta rilegatura gli conferisce eleganza, stile, design e tante altre sfumature. La rilegatura sostiene la forza delle nostre parole.
Quali sono le varie tipologie di Rilegature esistenti? Eccoci qui a rispondere a questa domanda.

 

Le Tecniche  di rilegatura

Non giudica un libro dalla copertina? Forse sì, forse no! A noi di Legatoria Artigiana piacciono i libri ben rilegati! Ma cominciamo dall’inizio.

1. Brossura Fresata

 

La tecnica della Brossura Fresata è una tecnica di rilegatura molto semplice da applicare perché si tratta di unire le pagine del libro – o di una rivista – con la colla. La colla viene attaccata sul lato verticale.
La tecnica della Brossura Fresata si è perfezionata nel tempo grazie all’utilizzo di carta più leggera da un lato; e dall’altro, grazie alla fresatura. La Fresatura serve a compattare la colla e tagliarne l’eccesso che trasborda.
La rilegatura con la Brossura Fresata è di sicuro la tecnica più economica e permette di incollare assieme libri o riviste abbastanza spesse e voluminose.
Le pagine del libro o rivista sono suddivise in fascicoletti – chiamati in gergo segnature. I vari fascicoletti, di cui è composto un libro, vengono successivamente incollati sul dorso.

Perché scegliere la Brossura Fresata?

 

  1. Economica
  2. Aderenza della colla
  3. Flessibilità del libro e/o rivista

2. Brossura in filo refe

 

La tecnica della Brossura in filo refe è più elaborata come tipologia di rilegatura. Infatti, le varie segnature – i fascicoletti – sono prima cuciti e poi incollati. La cucitura avviene con dei filamenti in cotone, lino o in materiale sintetico.
Questa rilegatura è di certo più resistente, ma più complessa. Per questo motivo, un libro rilegato con Brossura in filo refe può risultare più costoso.

Perché scegliere la Brossura in filo refe?

 

  1. Più resistenza della rilegatura
  2. Rilegatura di maggior pregio

3. Spirale

 

Un’altra tipologia di rilegatura è quella a Spirale. La rilegatura a spirale è quella comunemente conosciuta per rilegare le dispense o altri libri che, per comodità, devono rimanere aperti in una pagina specifica.
Chi ha è andato in copisteria a rilegare una dispensa universitaria sa esattamente come avviene la tecnica a spirale: in poche parole, si forano le pagine volanti e con una macchina si inserisce la spirale nei fogli traforati.
Il vantaggio della Spirale è la praticità e la velocità del procedimento. Tuttavia, è quella meno resistente.

4. Punto metallico

 

Questa tecnica è molto simile alla brossura in file; la differenza risiede nel materiale usato. Qui si tratta di una pinzatura con un punto metallico.
È la tecnica di legatoria più diffusa perché è la più veloce ed economica.

Consigli pratici per la scelta

Per scegliere la tecnica migliore per il nostro libro o rivista, dobbiamo tenere considerare:

  • Il valore del libro
  • Il grado di flessibilità che vogliamo
  • La resistenza che desideriamo

 

(Fonte: Grafica-Mente Creativa, col Cuore Artigiano)